CHI SIAMO

21 Editore si chiama così in onore dell’omonimo articolo della Costituzione italiana.

La casa editrice è nata a Palermo nel 2011 e la prima pubblicazione è stata una rivista (21 Magazine) dedicata prevalentemente alla Sicilia.
Questa iniziativa ha consentito la formazione di un gruppo che ha deciso di dedicarsi alla pubblicazione di libri.

21 Editore pubblica 4 collane:

Peñarol, gialli e true crime diretta dallo scrittore Antonio Pagliaro.
Nautilus, narrativa, coniuga il lancio di nuovi autori con la proposta di classici dimenticati o mai pubblicati in Italia diretta da Salvatore Ferlita, docente universitario, giornalista e scrittore.
Aspettando i barbari (saggi di storia antica) diretta da Giusto Traina, uno dei maggiori antichisti italiani, docente alla Sorbona di Parigi
Controstoria (saggi di storia moderna e contemporanea) diretta dal contemporaneista inglese David Broder

Le collane di saggistica coniugano l’affidabilità scientifica allo stile divulgativo, nell’intento di interessare non solo gli studiosi ma il più ampio pubblico dei lettori appassionati della materia.
Distribuzione a livello nazionale, curata da Messaggerie Libri
Promozione a cura di NFC

PER ORDINARE I NS LIBRI
AgenziaNFC
Via XX settembre 1870,
32, 47923 Rimini
+39 0541 673550

I NOSTRI LIBRI

IN EVIDENZA

Dov'è Anna

Biagio Proietti, Diana Crispo

Collana Peñarol diretta da Antonio Pagliaro
Formato 13x20
Pagine 213 senza illustrazioni
Prezzo di listino: €. 20,00
ISBN: 9788890961007

Nel 1976 lo sceneggiato DOV’È ANNA (con Mariano Rigillo e Scilla Gabel) fece una media di oltre 14 milioni di spettatori a puntata, ed è rimasto una pietra miliare nella storia della TV. Gli autori, Biagio Proietti e Diana Crispo hanno approntato per l’occasione una nuova edizione del testo.
Ma la trama, avvincente e ricca di colpi di scena resta la stessa. Carlo Ortese vende libri porta a porta. Da anni è sposato con Anna, non hanno figli e vivono a Roma, in un modesto bilocale.
Si amano, almeno Carlo crede così: ma un giorno di dicembre Anna scompare.

Le indagini della polizia, guidate dal commissario Bramante, vanno avanti da tre mesi senza alcun successo, così Carlo decide di fare da sé e mettersi alla ricerca di Anna.
Continuano ad aiutarlo lo stesso commissario Bramante, che non si rassegna all’insuccesso professionale, e Paola Orsello, collega e amica di Anna.
Non ci sono le prove che Anna sia morta o sia stata rapita, forse si è allontanata volontariamente?

I giorni e le notti di Carlo trascorrono in una ricerca continua, che lo porta a scoperte sconcertanti: cosa c’entra la scomparsa di Anna con l’ambiguo ingegnere Lari? Lui e Anna sono amanti? Ma Lari viene trovato cadavere dentro una macchina. Anna può aver ucciso?

Un’esperienza che mostra a Carlo un’altra Roma, misteriosa e segreta, popolata da torbidi e affascinanti personaggi.
Una ricerca che è soprattutto interiore: chi è Anna?

Dopo numerosi colpi di scena magistralmente esposti, una flebile traccia conduce Carlo alla scoperta della tragica verità.