CHI SIAMO

21 Editore si chiama così in onore dell’omonimo articolo della Costituzione italiana.

La casa editrice è nata a Palermo nel 2011 e la prima pubblicazione è stata una rivista (21 Magazine) dedicata prevalentemente alla Sicilia.
Questa iniziativa ha consentito la formazione di un gruppo che ha deciso di dedicarsi alla pubblicazione di libri.

21 Editore pubblica 4 collane:

Peñarol, gialli e true crime diretta dallo scrittore Antonio Pagliaro.
Nautilus, narrativa, coniuga il lancio di nuovi autori con la proposta di classici dimenticati o mai pubblicati in Italia diretta da Salvatore Ferlita, docente universitario, giornalista e scrittore.
Aspettando i barbari (saggi di storia antica) diretta da Giusto Traina, uno dei maggiori antichisti italiani, docente alla Sorbona di Parigi
Controstoria (saggi di storia moderna e contemporanea) diretta dal contemporaneista inglese David Broder

Le collane di saggistica coniugano l’affidabilità scientifica allo stile divulgativo, nell’intento di interessare non solo gli studiosi ma il più ampio pubblico dei lettori appassionati della materia.
Distribuzione a livello nazionale, curata da Messaggerie Libri
Promozione a cura di NFC

PER ORDINARE I NS LIBRI
AgenziaNFC
Via XX settembre 1870,
32, 47923 Rimini
+39 0541 673550

I NOSTRI LIBRI

IN EVIDENZA

L’altro discorso del re

D.J. Taylor

COLLANA NAUTILUS
Formato 13x20
Pagine 484 senza illustrazioni
Prezzo di listino: €. 15,00
ISBN: 9788890961083
Distribuzione: PDE
Promozione: NFC

Sinossi
Anno 1936. Sull’Europa dei totalitarismi soffiano i primi venti di guerra, e mentre Hitler tesse la propria rete di alleanze segrete in vista dell’imminente conflitto, l’Impero Britannico viene scosso dalla morte improvvisa e misteriosa di Wallis Simpson, l’affascinante americana che Re Edoardo VIII avrebbe sposato per poi lasciare al fratello balbuziente la corona d’Inghilterra.
Nel suo romanzo ucronico L’altro discorso del Re, D. J. Taylor gioca con la Storia ufficiale e immagina cosa sarebbe potuto accadere se, all’alba della Seconda Guerra Mondiale, l’abdicazione più controversa di Casa Windsor non fosse mai avvenuta. Quale corso alternativo avrebbero seguito gli eventi se Giorgio VI non avesse mai pronunciato il suo celebre discorso alla radio e a Palazzo fosse rimasto il fratello Edoardo, dalle risapute simpatie filo-naziste? Taylor rappresenta una Londra in cui la Casa Reale, l’aristocrazia e l’alta borghesia inglese ordiscono un complotto per scendere a patti con i tedeschi, mescolando personaggi veramente esistiti e di finzione.
Il risultato è un’avvincente spy story immersa in un’atmosfera che si ispira ai romanzi della migliore tradizione vittoriana e che ricostruisce gli anni ‘40 con estrema fedeltà e precisione storica.
Nel 1999 D.J. Taylor ha vinto il premio Grinzane Cavour con L’accordo inglese (Sellerio) e nel 2013 L’altro discorso del Re ha vinto ex aequo il Premio Sidewise per la Storia Alternativa.